COMMENTI

Editoriale

di don Antonio Rizzolo
(scarica la versione .pdf)

LETTERE

IL MESE

— I fatti religiosi da non dimenticare nel notiziario delle ultime 720 ore

NOSTRI TEMPI


Reportage

Ucraina

Chiesa contro Chiesa

Cattolici e ortodossi di Kiev contro ortodossi filorussi. nel conflitto nella regione del Donbas si gioca anche una complessa partita religiosa, tra spinte nazionalistiche e dialogo ecumenicoi.

a cura di Federica Tourn

L'inchiesta

Le sale di comunità

Nuovo Cinema Paradiso alla riscossa

Mentre imperversa la crisi del cinema, tanti vecchi schermi parrocchiali diventano "sale della comunità" multifunzionali, spesso unici presidi culturali nel territorio, dove la Chiesa sperimenta nuove forme di annuncio

di Vittoria Prisciandaro e Paolo Rappellino

Reportage

Albania

— Le sfide di una Chiesa in bilico

Mentre attendono la visita del Papa, i cristiani del Paese delle Aquile vivono una società ancora segnata dalla dittatura e al bivio tra feroci tradizioni tribali e il disorientamento del consumismo.

di Vittoria Prisciandaro

L'inchiesta

Posadas Ocampo

Lo strano caso di un martire dimenticato

Il 24 maggio del 1993 veniva trucidato il cardinale arcivescovo di Guadalajara, in Messico. Dopo infiniti tentativi di depistaggio grazie a complicità molto in alto, oggi emerge con sempre maggiore chiarezza la vicenda di un porporato scomodo, ammazzato perché non disposto a scendere a compromessi con il narcotraffico e i politici che lo proteggevano.

di Francesco Peloso

IDEE IN CIRCOLO


Il pellegrino di Canterbury

Verso l'ospitale del Gran San Bernardo

— La fatica dello scendere a valle

di Enrico Brizzi

La bisaccia del mendicante

L'arte di comunicare l'essenziale

di Enzo Bianchi

L'incontro

Massimo Recalcati

— Dell'amore e del perdono

Lo psicologo, da tempo al lavoro per una contaminazione tra religione e analisi, indica nel perdono cristiano la strada per ricucire i legami affettivi messi alla prova dalla vita. «Se c'è, una possibile esperienza di risurrezione sulla terra è questa».

di Donatella Ferrario

La memoria

L'elezione di Benedetto XV

La Grande Guerra entra in conclave

Mentre tuonano i cannoni, muore Pio X. Per l'elezione del nuovo Pontefice si riuniscono i cardinali, cittadini delle nazioni contrapposte. E si dividono tra integristi e novatori. Dopo quattro giorni di votazioni scelgono Giacomo Della Chiesa che prende il nome di Benedetto XV. Sarà il primo Papa a parlare della guerra come «inutile strage».

di Alberto Guasco

Lampada per i miei passi

La Bibbia va al Sinodo della famiglia

di Ganfranco Ravasi

Teologiadabar

il pericolo della «ideolatria»

di Marco Ronconi

Frammenti

Libri, dischi, mostre, e tutto quanto fa cultura

Graphic Journalism

di Emanuele Fucecchi

Vedi tutto il sommario >

Archivio

Vai

Jesus dal 1997 fino al 2013

Vai