COMMENTI

Editoriale

di don Antonio Rizzolo
(scarica la versione .pdf)

LETTERE

IL MESE

— I fatti religiosi da non dimenticare nel notiziario delle ultime 720 ore

NOSTRI TEMPI


Reportage

Il vento nuovo del cambiamento

Cuba

All'inizio c'è stata la mediazione del Papa per porre fine all'embargo Usa, poi Castro è andato in Vaticano e, a settembre Francesco "ricambierà la visita". Viaggio sull'isola caraibica, dove tira aria di cambiamento.

di Giulio Paletta

Reportage

Gli ultimi minatori nelle viscere del Sulcis

Italia

Viaggio nelle zone estrattive della Sardegna messe in ginocchio dalla chiusura delle miniere: sfumato il sogno dell'Eldorado, oggi è la zona più povera d'Italia. Qui la Chiesa ha sempre sostenuto la "resistenza" dei lavoratori che lottano contro l'abbandono.

di Federica Tourn

Inchiesta

Sinodo atto secondo

—Alla ricerca di parole nuove

In ottobre si terrà il Sinodo ordinario sulla famiglia. Dal dibattito di questi mesi, soprattutto in Europa, è venuto fuori il gap tra la visione ideale di famiglia espressa dalla dottrina e la realtà della vita.

di Vittoria Prisciandaro

Reportage

La fede incisa sulla pelle

— Israele

Nei vicoli di Gerusalemme si trova la bottega di una famiglia di tatuatori che da secoli lascia sulla pelle dei pellegrini il marchio indelebile del viaggio in Terra Santa. Ma nella città delle tre religioni i segni tracciati sul corpo possono essere arte e abominio, sacrificio e bestemmia, identità e decorazione...

di Miriam Camerini

Inchiesta

La moda e il sacro

— Business miracoloso

Rosari, medagliette, bracciali con incise preghiere: il mercato degli accessori religiosi, d'oro o in materiali poveri «come piace a papa Francesco», vive un'espansione senza precedenti. Bigiotteria e gioielli, ce n'è per tutti, credenti e non. Perché, dicono gli esperti del settore, il bijoux sacro s'indossa per moda, per meglio definire la propria identità o anche per scaramanzia, non certo solo per fede.

di Agnese Pellegrini

IDEE IN CIRCOLO


Il pellegrino delle città sante / La via di Gerusalemme

Ritrovare la strada maestra

Della consolazione che si prova nell'immettersi sulle orme degli antichi. Della Questione meridionale, che si risolve a tavola. Di Melfi, la città dello Stupor mundi

L'incontro

La Shoah, un tragico atto di libertà

David Weiss Halivni

Talmudista tra i più noti al mondo, sopravvissuto ad Auschwitz, il teologo israeliano definisce lo sterminio degli ebrei da parte nazista «una questione metafisica»: anche di fronte al male assoluto, infatti, Dio ha scelto di non intervenire, per non intaccare la responsabilità dell'uomo.

di Claudia Milani

La memoria

Morte di Congar – 22 giugno 1995

Il teologo sentinella del dialogo tra le Chiese

Ostracizzato dal Vaticano fino alla vigilia del Concilio e riabilitato dalle aperture di papa Giovanni XXIII, il domenicano francese ha portato un contributo fondamentale alla riflessione sull'ecumenismo proponendo di storicizzare i dogmi delle diverse tradizioni ecclesiali

di Alberto Guasco

Lampada per i miei passi

L'antenata di Davide

Il libro di Rut è un pittoresco racconto biblico e una storia familiare di amore, coronata dalla benedizione femminile e dalla nascita di un piccolo servo di Dio.

di Ganfranco Ravasi

La bisaccia del mendicante

Troppo ottimismo su papa Francesco

di Enzo Bianchi

Teologiadabar

Noi ricchi, ma mai abbastanza

di Marco Ronconi

Frammenti

Libri, dischi, mostre, e tutto quanto fa cultura

Graphic Journalism

di Emanuele Fucecchi

Vedi tutto il sommario >

Archivio

Vai

Jesus dal 1997 fino al 2013

Vai