IN EVIDENZA IN QUESTO NUMERO

Editoriale

di don Antonio Rizzolo
(scarica la versione .pdf)

Inchiesta

Fedi e lutto. Dove mai piangere i nostri morti?

Il Covid-19 ha costretto gli italiani a guardare in faccia una morte dura, vissuta in solitudine, senza il conforto reciproco degli affetti e senza alcun accompagnamento religioso. E ha riportato in primo piano l’urgenza di nuovi protocolli per l’accesso dei ministri di culto agli ospedali, dove la medicina non lascia più alcuno spazio alla fede, nonché la carenza di aree cimiteriali per i credenti non cattolici.

Intervista

Emmanuel Lafont. In Amazzonia è tempo della sinodalità

Il pastore della Guyana francese è tra i vescovi chiamati ad attuare l’esortazione Querida Amazonia. Ha già celebrato un sinodo diocesano e ora ha in agenda la difesa delle risorse naturali, riti più vicini alla cultura indigena e nuove figure ministeriali

Reportage

Il business di morte degli F35

Neppure il lockdown per il Covid-19 ha fermato la produzione a Cameri nello stabilimento superblindato, l’unico fuori dagli Usa dove si assemblano i nuovi cacciabombardieri. Perché il Governo italiano non vuole fare a meno dell’industria bellica anche se, secondo i pacifisti, non è un affare che arricchisce realmente il Paese

Incontro

Stefano Bollani. Jesus Christ, superstar a modo mio

L’eclettico musicista è appena uscito con un nuovo album in cui rilegge e reinterpreta la rock opera di Andrew Lloyd Webber. «La storia di Gesù», spiega, «l’ho sempre trovata indipendente dalla Chiesa cattolica. La sua è una figura transreligiosa, affascinante per credenti e non credenti»

Vedi tutto il sommario >

Archivio

Vai

Jesus dal 1997 fino al 2013

Vai